content top

Scheda apelografica dell’uva BONARDA.

Sinonimi: Bonaria Piemontese, Bonaria di Chieri, Bonaria del Monferrato, Bonaria dell’Astigiano.

Cenni Storici: vitigno di antiche origini piemontesi.
E’ ricco di sinonimi, spesso errati, di cui il più frequente è Croatina.

Caratteri Ampelografici: foglia media, tri-pentalobata – grappolo medio-grande, piramidale allungato, spargolo e alato – acino medio-piccolo, rotondo o ellissoidale con buccia consistente color blu. La pianta, che predilige i terreni argillosi, è facilmente soggetta alla peronospora e sensibile alle brinate.

Maturazione: nella media

Vigoria: buona

Caratteristiche del vino: se ne ricava un vino dal colore carico, con buona sapidità, dal profumo intenso, morbido; generalmente viene utilizzato per tagli con altre uve più spigolosi, ma può essere vinificato anche in purezza.

Ti potrebbe interessare anche:

  1. Marco Vercesi, Grandi vini d’Oltrepo’

Tags:


Leave a Reply