content top

Patate rustiche e sfiziose.

Un classico della cucina con un tocco in più, suggerimento di un vicino di casa.

Appartenente alla famiglia delle Solanacee, la patata, originaria del Sud America venne portata in Europa nel XVI secolo.Si adatta a climi molto diversi, ed è una tipica coltura da rinnovo. All’interno dell’Europa Unita, il più grande produttore di patate è la Polonia seguita dalla Germania.

Pelare le patate, tagliarle in tocchetti e bollirle in acqua salata per circa dieci minuti.In una placca da forno su cui è stato steso un foglio di carta oleosa mettere le patate, qualche bulbo d’aglio in camicia e bagnare abbondantemente con vino bianco o acqua; cuocere a 180° per circa 45 minuti.
A cottura quasi ulimata aggiungere sale, rosmarino tritato, erba cipollina e peperoncino tritato.

Ti potrebbe interessare anche:

  1. Torta al cioccolato fondente e gelato.
  2. Filetti di Pangasio alla Livornese.
  3. Spezzatino con piselli.
  4. La Ribollita e la nostra Barbera.
  5. La zuppa di pesce.



Leave a Reply