content top

Classificazione dei vini… per ora.

Classificazione dei vini
I vini vengono classificati in quatro grandi categorie: vini da taglio, vini da tavola, vini di qualità prodotti in regioni determinate, vini speciali.

  • Vini da taglio
    Si suddividono in:
    - vino da mezzotaglio utilizzato per correggere una sola caratteristica del vino (la gradazione alcolica, oppure il colore oppure ancora l’estratto);
    - vino da taglio utilizzato per correggere sia la gradazione alcolica che il colore ed anche l’estratto del vino. Solitamente si utilizzano i rossi pugliesi, siciliani, calabresi ed i bianchi siciliani, sardi e pugliesi.
  • Vini da tavola
    Si suddividono in:
    - vino da tavola con indicazione geografica;
    - vino da tavola con indicazione geografica tipica (IGT);
    - vino da tavola con indicazione geografica tipica e nome di vitigno.
  • Vini di qualità prodotti in regioni determinate (VQPRD)
    Sono:

    A denominazione di origine controllata o DOC;

    A denominazione di origine controllata e garantita o DOCG
    I vini DOCG vengono sottoposti a degustazione prima dell’imbottigliamento.

  • Vini speciali
    Si suddividono in:
    - spumante;
    - aromatizzato;
    - liquoroso;
    - mistella.

Tags:


Leave a Reply